S. Messa in diretta

 

Riflessioni in pillole

10 APRILE 2020

"Gesù versò dell'acqua nel catino e cominciò a lavare i piedi dei discepoli e ad asciugarli con l'asciugatoio di cui si era cinto" (Gv. 13,5). 

È bello non solamente lavarsi e asciugarsi i propri piedi ma saper lavare e asciugare i piedi degli altri. 

"Lavarli significa liberarsi di tutta quella terra, molto spesso fatta di dolore, che ci è rimasta attaccata addosso... Se non ci carichiamo della storia degli altri e non lasciamo che gli altri facciano altrettanto con noi, allora non siederemo mai a tavola. Non sperimenteremo mai la vertigine dell’amicizia, dell’intimità, delle parole sussurrate, della nostalgia, degli sguardi, dell’intesa. Ma avvertiremo solo la paura, la frustrazione, la rabbia, il rancore, l’insicurezza per tutto quello che ci è capitato" (L. M. Epicoco). 

Comunità dei Missionari della Consolata

 

Leggi tutte le riflessioni

 

I prossimi eventi